domenica 13 marzo 2011

L'8 Marzo delle disoccupate di Via Orgettina. La festa non si terrà a Villa S. Martino. Forse, non per tutte, all'Hollywood.

ragazze_olgettina-r400La scure della crisi si è abbattuta anche sulle ragazze di Via Orgettina.
I pagamenti sono sospesi, le comparsate in tv pure e tra poco saranno chiamate a testimoniare al processo.
Occhio che per i testimoni non imputati esiste il reato di falsa testimonianza, il giudice può anche decidere l'arresto.
Oggi è l' 8 Marzo, la festa della donna, anche se le ragazze di Via Orgettina non ne conoscono la storia e la ragione , si sono sempre divertite tanto con Papi.
Mai un 8 Marzo è stato triste come quello di quest'anno e pensare che Silvio è in Villa per il riposo post intervento alla mandibola.
Era il momento giusto per portargli un po' di sollievo se quei cattivoni di magistrati non avessero messo in piedi quel casino della prostituzione con minorenni allegate.
Qualcuna ripiegherà all'Hollywood ma non è paragonabile alle feste in Villa da Papi, all' Hollywood al massimo fai un tiro di coca e qualche pompino per 200-300 euro.
La più delusa di tutte è la mamma-mezzana-pappona di Elisa, la festa dell' 8 Marzo era l'ideale, approfittando del fatto che Papi è intontito dall'anestesia, per la sua figliola.
Avrebbe potuto incassare molto di più dei soliti 6.000 euro, la mamma pragmatica ha subito commentato: son sempre 12 milioni, senza arrivare allo sfinimento delle altre volte visto che Papi ha gli antidolorifici che gli danno una calmata.
Anche per il papà di Barbara sarà un 8 Marzo in tono minore, la sua figliola non avrà la possibilità di stargli vicino e di dimostrargli che gli vuole più bene di tutte le altre. Mentre gli infila in mano il N° Iban.
Non avrebbero mai immaginato di passare l'8 Marzo fra la tristezza e le ristrettezze economiche, Lele ed Emilio non chiamano più, la Nicole è andata a Dubai e non è raggiungibile, Papi non ha più il cellulare. Gli unici spinelli che funzionano sono quelli dell'Hollywood ma l'unico Spinelli che conta, quello che fa i bonifici, è scomparso dalla loro vita.
Se non è una disfatta è la Caporetto di Via Orgettina.
Comunque è pur sempre l' 8 marzo, festa delle donne, per quest'anno possono ripiegare sui fidanzati che mangiano avanzi e qualche amico di Sara Tommasi, abbassando la tariffe ovviamente visto che adesso la cuccagna è finita.
Su con il morale, il mestiere lo conoscete bene, siete brave e famose, lasciate perdere i cellulari che sono intercettati e scendete a festeggiare, in strada.
Dovete solo stare attente alla Carfagna, da quando non esercita più e fa il ministro è diventata una moralista fissata con la lotta alla prostituzione da strada ed a qualche sindaco che ha emesso le ordinanze anti prostituzione.
Su con il morale, non tutto è perduto, potrete sempre farvi aiutare dai vostri genitori, fidanzati, compagni e portarli con voi per fare da palo.
Sarà un 8 Marzo di festa , di lotta e di rabbia, voi in strada e chi vi ha rovinato la vita e la festa al ballo delle debuttanti a Vienna. Le hanno pure dato 40.000 euro ed il telefono di Spinelli squilla a vuoto.
Per delle ragazze squillo è grave quando non squilla.

552180_S5LEOWE6Z1ZLA2PCLQ2FA5KSR3SCQI_mimose-da-lina_H141454_LNon so se sarà di mimose, ma il mazzo ve lo faranno sicuramente.



SALVIAMO MILANO http://www.wikio.it

Nessun commento:

Posta un commento