lunedì 14 marzo 2011

Voi pensate che la destra voglia costruire le centrali nucleari per produrre energia? Non è così, per il profitto, in sicurezza.

imagesMi si è accesa una lampadina nel cervello, un dubbio che è quasi una certezza in merito alle centrali nucleari.
La maggioranza degli italiani è contraria alle centrali, l'ha già detto in un referendum e lo conferma ancora di più dopo quello che è successo in Giappone dove, nel costruirle, sono molto più seri di noi.
In tutto il resto del mondo le centrali nucleari servono a produrre energia, per il momento lascio perdere il problema sicurezza lasciando che ognuno si faccia la sua idea su che mondo intende lasciare ai suoi nipoti.
Dicevo che nel resto del mondo servono a produrre energia elettrica ma le prime centrali nucleari al mondo che dreeranno profitto e clientele senza produrre energia le costruiremo noi, potremmo brevettarle.
La destra italiana è attenta all'onda popolare, sa benissimo che la maggioranza degli italiani è contraria alle centrali, infatti hanno subito confermato che si procederà senza tentennamenti nella costruzione delle stesse.
Cicchitto è stato il primo, come quasi sempre ed il Pd ha subito abboccato dandogli dell'irresponsabile.
La chiave di tutto sarà nei siti che sceglieranno per costruire le centrali, dicono 4 ma i siti sono molti di più, vediamo la tabella.

mappa-centrali-piccole
Non sono un ingegnere ma d'istinto mi viene da pensare che la dislocazione dei siti sia solo una questione di comodità per gli affari dei soliti noti e della malavita organizzata.
Come vedete i siti sono 15, spero non li usino tutti, ma quello che conta è dove sono locati.
Come tutti sappiamo. l'ha detto anche Draghi, camorra, mafia ed 'ndrangheta sono piazzate, bene, al nord oltre che nel resto d' Italia ed hanno le loro buone ragioni.
Nel nord ci sono 6 siti per le centrali nucleari italiane che produrranno profitto e non energia elettrica, come tutti gli italiani compreso il Pd pensano, sono 6 grandi, belle, nuove mangiatoie per la lega, Comunione e Liberazione oltre ai soliti noti che sono dentro in tutti gli affari, sporchi.
Il socio di maggioranza nella costruzione delle centrali sarà la malavita, vedrete che mafia, camorra e 'ndrangheta si metteranno d'accordo sulle forniture di tondino e cemento senza litigare come fanno i partiti e la politica.
Il centro Italia è affidato alla camorra, forse torneranno in pista gli amici di Bertolaso, certamente ci saranno quelli di Berlusconi, non escludo che si compri anche una società di costruzioni.
Per la Sicilia, per accontentare la mafia oltre alla centrale ci sarà il ponte sullo stretto, l'appalto per il cemento sarà doverosamente per la mafia che fornirà il cemento come quello delle autostrade siciliane, si chiama sbriciolabile ed è un brevetto della mafia.
Una anche in Sardegna, forse l'appalto sarà estratto a sorte, vedremo.
Ovviamente i lavori splafoneranno e di molto tutti i preventivi, i tempi e le centrali nucleari italiane non verranno mai finite, mai messe in funzione, come la Salerno-Reggio Calabria.
Non solo, perchè sono furbi, quando avranno speso miliardi di euro, nostri, fingeranno di dare ascolto alla voce popolare che non vuole le centrali.
Una volta che lega, C L, amici degli amici avranno rubato tutto il possibile, bloccheranno i lavori nel rispetto della volontà popolare, Ferrara farà la propaganda nel Tg1 per dire di quanto sono accorti i nostri governanti e quanto sono democratici nel bloccare le centrali che il popolo non vuole. Berlusconi farà un messaggio ai promotori della libertà perchè spieghino a tutti gli italiani che il nucleare, voluto dai comunisti, è pericoloso e lui ha bloccato tutto perchè è bravo, è il migliore, è il più democratico di tutti.
Quindi non abbiate timore, le nostre centrali nucleari non emaneranno radioattività, solo appalti e profitti per mafia,'ndrangheta, camorra, lega, comunione e liberazione e per i soliti amici del potere, quelli che hanno lavorato alla Maddalena, all'Aquila, a Roma, a Milano e dovunque ci sia possibilità di fare affari con la malavita.
Per questo mafia, camorra e 'ndrangheta sono piazzati bene al nord, sono furbi come Marchionne e vanno là dove li porta l'affare. Di Stato.
Tranquilli che appena avranno la pancia piena, in prima fila i leghisti, troveranno qualche progetto nuovo per distrarci e farci dimenticare che noi le centrali non le volevamo, saranno talmente bravi nella propaganda da farci sembrare che i contrari erano loro.
Siamo noi che abbiamo inteso male le parole di Cicchitto, Capezzone ed il bandito, loro le centrali non le vogliono ma ce lo diranno dopo che avranno mangiato a nostre spese.
  SALVIAMO MILANO http://www.wikio.it

Nessun commento:

Posta un commento